Pubblica riabilitazione di una piazza

Mia cara Berenice,

Roma è grande e così i suoi quartieri.

In quello di Monteverde Nuovo, dove vivo, ci sono varie piazze, di molte delle quali io stesso ignoro l’esistenza. La più importante per estensione a mia conoscenza è Piazza San Giovanni di Dio, in cui dal lunedì al sabato si svolge uno dei mercati rionali.

Scendendo dalla Gianicolense verso i Colli Portuensi, la confluenza di varie vie crea Piazza Scotti, vero nodo di Gordio urbano, epicentro negli ultimi anni di un’infuocata polemica, dopo che le Autorità comunali o municipali hanno deciso di modificarne l’assetto fisico e normativo. Non ho seguito nei dettagli la vicenda, sono iscritto ai gruppi Facebook di quartiere solo per motivi pratici e per farmi quattro risate ogni tanto. Una volta, la mia ragazza delle pulizie di allora mi chiese di sottoscrivere non so che petizione, ma non le diedi retta. So che c’entravano la pedonalizzazione, la viabilità, i parcheggi e gli esercizi commerciali, con particolare riferimento a una storica edicola sulla piazza.

In ogni caso, l’effetto pratico di questo bailamme è che, all’interno dell’ampia rotatoria alberata al centro della piazza, è stato ricavato uno spazio pavimentato, con alcune panchine che io stesso ho utilizzato in un paio d’occasioni, sbocconcellando della pizza a metro.

Su quello spazio, a quanto pare, ieri sera è stato organizzato un “aperitivo costituzionale”, una sorta di manifestazione contro il certificato verde meglio noto come “green pass”. Una bizzarra, ironica riconciliazione fra il popolo dei polemisti e la nuova Piazza Scotti, paragonabile a un trattato di pace tra le due Coree firmato nella Zona Militarizzata.

Un commosso saluto.

Stan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...